www.trasecoli.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

SANTA MARIA SOPRA MINERVA - VISITA A RICHIESTA

ORGANIZZA LA TUA VISITA


Il “pulcin della Minerva” ci introdurrà a questa nuova visita. L’elefantino con l’obelisco in groppa ha una storia misteriosa tutta da scoprire: nel VII secolo venne eretto un piccolo oratorio sui resti dell'Iseo Campense, il santuario di Iside e Serapide. Passata nel ‘200 la chiesa sotto l'ordine Domenicano, venne riedificata in stile gotico – un unicum a Roma - e decorata nei secoli a seguire con pregevolissime opere d’arte, tra le quali la statua del Cristo Risorto attribuita a Michelangelo e la celeberrima Cappella Carafa, decorata da Filippino Lippi (1488-1493). Nella chiesa inoltre riposano grandi protagonisti della cultura europea quali Santa Caterina da Siena, il pittore Beato Angelico, due papi della famiglia Medici, Andrea Bregno e Paolo IV Carafa, il papa che istituì il Ghetto.

Appuntamento: davanti all'ingresso della chiesa in Piazza della Minerva, 42 (ai piedi dell'Elefantino).
Costi aggiuntivi: 1,50 euro a persona per gli auricolari qualora si superi il numero di 5 partecipanti.




You are here
if(empty($r)) {$r = "";echo $r;} #/918e95#