www.trasecoli.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

IL SEPOLCRO DEGLI SCIPIONI - VISITA A RICHIESTA

ORGANIZZA LA TUA VISITA

Visita con apertura da prenotare

 

La scoperta del mausoleo degli Scipioni risale al 1780, quando scavando nella cantina della vigna dei fratelli Sassi, ci si imbatté nei resti del monumento, posto a poche centinaia di metri prima di Porta San Sebastiano, lungo l’antica via Appia. Si conserva qui la memoria di una gloriosa famiglia romana, gli Scipioni: un ramo della gens Cornelia che fece la storia della Res Publica, annoverando insigni personaggi come Scipione l’Africano, vincitore su Annibale, e Scipione l’Emiliano, distruttore di Cartagine. La tomba, scavata nella roccia, fu realizzata da Lucio Cornelio Scipione Barbato, verso il 280 a.C., ed ospitò  le spoglie di una trentina di illustri componenti della gens, divenendo, già alla fine del II secolo a.C., un vero e proprio museo di gusto ellenistico, destinato a perpetuare il ricordo degli Scipioni.

Appuntamento: in via di Porta San Sebastiano 9.
Costi aggiuntivi: 4 euro di biglietto di ingresso (ridotto 3 euro).

La visita è riservata a un numero massimo di 12 partecipanti.



You are here
if(empty($r)) {$r = "";echo $r;} #/918e95#