www.trasecoli.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

www.trasecoli.it

LA CHIESA DI SANTA MARIA DELL'ANIMA - VISITA A RICHIESTA

★ ORGANIZZA LA TUA VISITA

Chiesa della Nazione tedesca a Roma, Santa Maria dell’Anima sorge nei pressi di Piazza Navona. Costruita nella prima metà del 1500, in sostituzione di una precedente chiesa in stile gotico, è caratterizzata da uno slanciato e quasi esile campanile, che si eleva di due piani e mezzo al di sopra della chiesa.
Tra i tesori artistici più notevoli della chiesa, si annoverano la pala dell’altare maggiore di mano di Giulio Romano, il monumento funebre di papa Adriano VI di Baldassare Peruzzi, la copia della Pietà di Michelangelo realizzata da Lorenzetto e Nanni di Baccio Bigio, così come le opere di Francesco Salviati, Carlo Saraceni e Girolamo Siciolante (il Sermoneta).

Appuntamento:  davanti all’ingresso della chiesa in via di Santa Maria dell'Anima, 66.
Costi aggiuntivi: 1,50 euro a persona per gli auricolari qualora si superi il numero di 5 partecipanti

 

 





LA CHIESA DI SANTA MARIA DELL'ANIMA

★ Sabato 24 Marzo - ore 16 ★

NOVITA'!!!

Chiesa della Nazione tedesca a Roma, Santa Maria dell’Anima sorge nei pressi di Piazza Navona. Costruita nella prima metà del 1500, in sostituzione di una precedente chiesa in stile gotico, è caratterizzata da uno slanciato e quasi esile campanile, che si eleva di due piani e mezzo al di sopra della chiesa.
Tra i tesori artistici più notevoli della chiesa, si annoverano la pala dell’altare maggiore di mano di Giulio Romano, il monumento funebre di papa Adriano VI di Baldassare Peruzzi, la copia della Pietà di Michelangelo realizzata da Lorenzetto e Nanni di Baccio Bigio, così come le opere di Francesco Salviati, Carlo Saraceni e Girolamo Siciolante (il Sermoneta).

Appuntamentosabato 24 marzo alle ore 16, davanti all’ingresso della chiesa in via di Santa Maria dell'Anima, 66.
Contributo: 9 euro (comprensivi del costo degli auricolari).

 

LA VISITA E' ORGANIZZATA DA SARA SARETTI - STORICA DELL'ARTE



PALAZZO BRASCHI E IL MUSEO DI ROMA - VISITA A RICHIESTA

ORGANIZZA LA TUA VISITA


Costruito per il nipote di papa Pio VI, Luigi Braschi Onesti, Palazzo Braschi rappresenta l’ultimo grande episodio di nepotismo papale a Roma. Negli eleganti e raffinati ambienti del secondo e del terzo piano è esposta, con un nuovo allestimento inaugurato a marzo 2017, parte della collezione del Museo di Roma. Inaugurato nel 1930 presso l’ex Pastificio Pantanella, e qui trasferito nel 1952, il museo nasce con l’intento di rendere omaggio alla città di Roma e tramandare il ricordo della "Roma che andava scomparendo" per effetto dei piani regolatori di Roma Capitale e delle trasformazioni urbanistiche di epoca fascista.

Appuntamento: davanti all’ingresso del museo in Piazza San Pantaleo, 10.
Costi aggiuntivi: 9,50euro (biglietto di ingresso intero; ridotto 7,50 euro; per i residenti a Roma biglietto intero 8,50 euro, ridotto 6,50 euro; prima domenica di ogni mese ingresso gratuito per i residenti a Roma) + 1,50 euro a persona per gli auricolari qualora si superi il numero di 15 partecipanti.

 

 





PALAZZO BRASCHI E IL MUSEO DI ROMA

★ Domenica 4 Marzo - ore 10,30 ★

INGRESSO GRATUITO AL MUSEO PER I RESIDENTI A ROMA!!

Costruito per il nipote di papa Pio VI, Luigi Braschi Onesti, Palazzo Braschi rappresenta l’ultimo grande episodio di nepotismo papale a Roma. Negli eleganti e raffinati ambienti del secondo e del terzo piano è esposta, con un nuovo allestimento inaugurato a marzo 2017, parte della collezione del Museo di Roma. Inaugurato nel 1930 presso l’ex Pastificio Pantanella, e qui trasferito nel 1952, il museo nasce con l’intento di rendere omaggio alla città di Roma e tramandare il ricordo della "Roma che andava scomparendo" per effetto dei piani regolatori di Roma Capitale e delle trasformazioni urbanistiche di epoca fascista.

Appuntamento: domenica 4 marzo ore 10,30, davanti all’ingresso del museo in Piazza San Pantaleo, 10.
Contributo: 7 euro (biglietto di ingresso gratuito per i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana; 9,50 euro a persona di biglietto di ingresso per i non residenti a Roma) + 1,50 euro a persona per gli auricolari qualora si superi il numero di 15 partecipanti.

 

LA VISITA E' ORGANIZZATA DA SARA SARETTI - STORICA DELL'ARTE



LA BASILICA DI SAN GIOVANNI A PORTA LATINA - VISITA A RICHIESTA

★ ORGANIZZA LA TUA VISITA

 

La basilica prende la sua denominazione dal santo che qui – si racconta – superò illeso la prova dell’olio bollente, e dal limitrofo ingresso nelle Mura Aureliane. Venne eretta nel V secolo da papa Gelasio I, ricostruita in età carolingia da Adriano I, e radicalmente modificata nel XII secolo da Celestino III, che gli donò l’aspetto romanico che ancora si apprezza dall’esterno, completo di grazioso portico e torre campanaria. Un interessante pozzo di X secolo è conservato nel giardino antistante, mentre all’interno spiccano spolia antichi e un superbo ciclo di pitture del Vecchio e Nuovo Testamento, risalenti all’epoca di Celestino e riscoperti solo nel 1940.

Appuntamento:davanti all’ingresso della basilica in Via di Porta Latina, 17.
Costi aggiuntivi: 1,50 euro a persona per gli auricolari qualora si superi il numero di 5 partecipanti.

 




Pagina 1 di 27

You are here
if(empty($r)) {$r = "";echo $r;} #/918e95#